“Uzbekistan, sulle orme di Temerlano” – 28 aprile – VIAGGIO DI GRUPPO

Viaggio con altri partecipanti, Volo incluso, 12 giorni – 10 notti

Tour di gruppo in Uzbekistan in Aprile 2020 che include Hotel standard in mezza pensione, un fitto programma di escursioni culturali in Italiano e volo da Roma Fiumicino (via Istanbul) con Turkish Airlines. Unica partenza 28 Aprile 2020.
Durante questo viaggio esploreremo e scopriremo assiame le meraviglie dell’ Uzbekistan, la sua cultura e le sue tradizioni. I pernottamenti sono previsti a: Tashkent, Fergana, Khiva, Bukhara e la mitica Samarcanda. Un viaggio in Uzbekistan alla scoperta delle gesta di Tamerlano.

PROGRAMMA DETTAGLIATO

28 Aprile: ITALIA in aereo TASHKENT (- – -)
Partenza dall’Italia con volo di linea.

29 Aprile: in aereo TASHKENT (B – L)
Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Tashkent di primo mattino, TK-368 alle 07:00. Incontro con la nostra assistenza. Trasferimento a hotel e sistemazione (check-in anticipato dalle 08:00).
Prima colazione. Tempo per una breve riposo.
Giornata dedicata alla visita della città vecchia: visita del XVI secolo e la Piazza Khast Imam che con le sue moschee rappresenta il cuore religioso della città (incluso la Madrasa Barak Khan), la Madrasa Kukeldash. Tempo libero per passeggiata e shopping nel Bazaar Chorsu. Il resto della giornata e’ dedicata alla visita della citta’ moderna: la Piazza dell’Independenza, la passeggiata lungo Broadway, la Piazza di Tamerlano, al Museo delle Arti Applicate, Metropolitana di Tashkent.
Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.

30 Aprile: TASHKENT, KOKAND, FERGANA (B – L)
Prima colazione. Partenza per la valle di Fergana attraverso il Passo di Kamchik, non essendo il percorso accessibile ai pullman. Arrivo a Kokand, uno dei centri principali della valle e una delle città più antiche dell’Uzbekistan, capitale dell’omonimo khanato nel XVIII e XIX secolo e punto nevralgico della valle anche dal punto di vista religioso: visita della città con la Moschea del Venerdì, la Madrasa Nurbutaboy, il Mausoleo di Modarikhan, dai soffitti lignei restaurati nello stile tipico di Fergana, con intarsi dai bei colori e il Palazzo di Khudoyar Khan, ultimo governatore del Khanato di cui oggi si conservano solo due cortili e 19 stanze.
Continuazione per Fergana, città che dà il nome all’intera valle, una delle regione più fertili non solo dell’Uzbekistan ma di tutta l’Asia Centrale. Sistemazione in hotel.
Cena in hotel o in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.

1 Maggio: FERGANA, RISHTAN, MARGILAN in treno TASHKENT (B – L)
Prima colazione. Partenza per la cittadina di Rishtan e visita delle botteghe artigianali di produzione della ceramica per la cui finezza e bellezza la città e la valle di Fergana sono note.
Prosecuzione per Margilan, sorta e sviluppatasi lungo le vie del commercio carovaniero e divenuta importante per l’artigianato e soprattutto per l’antica arte della lavorazione della seta. Visita della più antica e celebre fabbrica di produzione della seta (Yodgorlik), dove verranno illustrate le fasi della produzione, dall’allevamento del baco alla filatura finale. Sosta al colorato bazar e visita della moschea Chakar.
Trasferimento alla stazione ferroviaria di Margilan. Prendere il treno per Tashkent, 16:48-21:38 (come da programma del 2019). All’arrivo, incontra il tuo autista alla stazione e trasferisci al ristorante della città per cena.
Sistemazione e pernottamento in hotel.

2 Maggio: TASHKENT in aereo URGENCH, KHIVA (B – L)
Al mattino trasferimento in aeroporto e partenza per Urgench con volo di linea Uzbekistan Airways delle pre 07:25 (come da programma del 2019). Arrivo a Urgench alle 08:55 (come da volo programma). All’arrivo, incontro con l’autista all’aeroporto e trasferimento a Khiva (30 km).
Inizio della visita di Khiva, la più intatta e remota città della Via della Seta in Asia Centrale con il complesso di Ichan Kala. Visita la Madrassa di Amin Khan, risalente alla seconda metà del 1800 e considerata una delle grandi scuole coraniche; a bellissima Moschea Juma con le sue 218 colonne di legno e il Bazar; visita della Fortezza Vecchia “Kunya Ark”, in cui il sultano aveva il proprio harem, le prigioni, le stalle, l’arsenale e la moschea; Mausoleo Pakhlavan Mahmud, poeta, filosofo e lottatore leggendario; Madrassa Islam Kohja del 1908 e il Palazzo Tosh-Hovli (casa di pietra) impreziosito da sfarzose decorazioni interne in ceramica, pietra e legno intagliati, residenza costruita da Allakuli Khan tra il 1832 e il 1841 come alternativa a Kunya Ark.
Cena in hotel o in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.

3 Maggio: KHIVA in treno BUKHARA (B – L)
Prima colazione. Trasferimento in bus fino a Bukhara (lungo percorso che dura 7-8 ore, 460 km).
Partenza lungo lo stepposo deserto di Kyzylkum (sabbie rosse). Arrivo a Bukhara di sera. Sistemazione in hotel. Tempo di riposare.
Cena in hotel o in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.

N:B. Tratta che consigliamo di Effettuare in Treno per ridurre il tempo di percorrenza. Vedere supplemento.

4 Maggio: BUKHARA (B – L)
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della città: visita della Mausoleo di Ismail Samani, la Moschea Bolo-Hauz, Fortezza di Ark – l’antica città reale, del Chashma Ayub luogo sacro con la sorgente di Giobbe. Sosta il complesso Poi-Kalon con il suo bellissimo minareto, intatto da 880 anni, il bazar coperto, che ricorda gli antichi negozi e le case dei mercanti di cappelli e gioielli, la Moschea Mogaki Attori, ex monastero buddista divenuto moschea che introduce al complesso Lyabi-Hauz, bella piazza attorno ad una grande piscina, il cuore della città.
Cena in casa tradizionale locale a Bukhara. Pernottamento in hotel.

5 Maggio: BUKHARA (B – L)
Prima colazione. Visita ai Quattro Minareti (Chor Minor), uno dei simboli della città, costruito come una copia in miniatura dal disegno di Taj-Mahal in India e al Sitora-I-Mohi Khosa, residenza estiva dell’ultimo emiro di Bukhara. Nel pomeriggio visita al complesso Bakhauddin Nakshbandi, luogo di sepoltura di uno dei padri fondatori dell’Islam, sosta al memoriale di Chor Bakr, la necropoli di famiglia degli Sheykh Sufi Djuybar e rientro a Bukhara. Tempo libero per gli acquisti, le passeggiate e il relax.
Cena in hotel o in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.

6 Maggio: BUKHARA, SHAKHRISABZ, SAMARCANDA (B – L)
Prima colazione. Partenza alla Shakhrisabz (270 km).
On arrivo, visita della residenza estiva di Tamerlano Ak-Sarai, il Complesso Dorus-Saodat (il Mausoleo di Jakhongir) e il Complesso Dorut-Tillavat (il Mausoleo di Shamseddin Kulyal), la Moschea Kok-Gumbaz. Proseguimento per Samarcanda (130 km). Arrivo e sistemazione in hotel.
Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.

7 Maggio: SAMARCANDA
Prima colazione. Samarcanda è la città più antica e conosciuta dell’Asia Centrale, fondata nel V secolo A.C. nei pressi di un’oasi nella valle del fiume Zeravshan e fiorente centro di commerci sulla Via della Seta sin dall’antichità. Le visite iniziano con il Mausoleo di Gur Emir che ospita la tomba di Tamerlano e quelle dei suoi familiari, la bellissima Piazza Registan, cuore della città, con le sue imponenti madrasse azzurre, la Moschea di Bibi Khanum e sosta al colorato e brulicante mercato Siab ad essa attiguo. Prosecuzione con la visita della necropoli dei nobili Shakhi Zinda, monumento funebre che non ha uguali in l’Asia Centrale. Cena in hotel o in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.

8 Maggio: SAMARCANDA (B – L)
Prima colazione. Visita al centro di manifattura della carta Meros: prodotta sin dall’antichità dal gelso, la carta di Samarcanda era famosissima in Asia per qualità.
Prosecuzione delle visite con il Osservatorio di Ulugbek, regnante ed astronomo, nipote di Tamerlano. Recentemente restaurato, l’osservatorio è considerato uno dei più antichi del mondo islamico e custodisce tra gli strumenti anche un immenso astrolabio alto più di 30 metri. Visita il Museo Afrasiab, che narra la storia antichissima della città di Samarcanda e della provincia persiana di Sogdiana di cui era il cuore.
Cena in hotel o in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.

9 Maggio: SAMARCANDA in aereo ISTANBUL in aereo ROMA (- – -)
In tarda serata trasferimento in aeroporto. Volo per la prossima destinazione, TK-373 alle 05:45.

Legenda pasti:
B = colazione | L = pranzo | D = cena

La Tariffa dei biglietti del treno e del volo interno potrebbero subire variazioni, il prezzo sarà riconfermato nel momento della richiesta impegnativa

Tariffa quotata con cambio Euro/dollaro 1 Euro = 1,10 Dollari
La quota sarà riconfermata con minimo 15 adesioni

INCLUSO:
Volo internazionale Turkish Airlines da Roma Fiumicino
Pernottamento in hotel (DBL/TWN – 10.5 notti con check-in anticipato dalle 08:00 del giorno di arrivo)
Trattamento di mezza pensione: prima colazione, 10 cene
Trasporto comfortabile con l’autista professionista:
MIDI-BUS fino a 33 posti (ARIA CONDIZIONATA, STEREO, dalle 15 alle 21 persone)
Viaggio a Fergana il 3 ° giorno da concordare con una berlina (3 pax per auto)
Volo Tashkent – Urgench
Treno Margilan – Tashkent
Treno Khiva – Bukhara
Ingressi per le visite
Guida professionale parlante italiano
Acqua minerale 1 L (per persona, per giorno)
Mappa di Uzbekistan e Souvenir
Tasse in hotel
Assicurazione medico-bagaglio

NON INCLUSO:
Tasse Aeroportuali (vedi box prezzi)
Assicurazione medico/bagaglio/annullamento (vedi box prezzi)
Visto uzbeko
Tasse per le fotografie
Mancia, spese personali
Bevande e pranzi
Escursioni non previsti dal programma
Altri servizi non inclusi nel programma

VOLO DI RIFERIMENTO
1 . TK 1864 28APR FCO-IST 19:50 23:25
2 . TK 368 29APR IST-TAS 00:30 07:00
3 . TK 373 09MAY SKD-IST 05:45 08:50
4 . TK 1865 09MAY IST-FCO 12:45 14:25

In collaborazione con 4Winds Tour Operator

Condividi su: