“La Via degli Zar” – 2 giugno – VIAGGIO DI GRUPPO

NAVIGANDO DA SAN PIETROBURGO A MOSCA con M/N RACHMANINOV**** PRESTIGE

Data: 2 – 12 giugno
Durata: 11 giorni / 10 notti

RACHMANINOV PRESTIGE****

La M/n Rachmaninov **** Prestige offre alla clientela italiana la possibilità di percorrere questo splendido itinerario senza rinunciare al comfort. La nave è stata interamente ristrutturata al suo interno per rendere la vita di bordo e il vostro benessere ancora più confortevoli. Equipaggiamenti all’avanguardia, interni dal design contemporaneo e accoglienti ambienti comuni, un grande ristorante panoramico, due bar piacevolmente decorati e arredati, sala Feste e Conferenze. Così come in tutte le navi fluviali, le dimensioni sono ridotte rispetto alle navi da crociera marittima, ma sono le uniche che possono raggiungere questi luoghi incontaminati di straordinaria bellezza. La nave è inoltre dotata di una boutique, servizio lavanderia, medico di bordo, servizio internet e WI-FI (salvo copertura di rete).

PROGRAMMA

1° GIORNO AREZZO – SAN PIETROBURGO
Partenza da Arezzo con bus per l’Aeroporto. Disbrigo delle formalità e imbarco sul volo per San Pietroburgo. Arrivo e trasferimento con assistenza all’imbarco sulla motonave Rachmaninov**** Prestige. Sistemazione nelle cabine riservate. Riunione turistico-informativa sull’itinerario. Cena e pernottamento a bordo.
2° GIORNO SAN PIETROBURGO
In mattinata partenza per un giro panoramico che permetterà di scoprire i luoghi di maggiore interesse di una delle città più belle del mondo: il Nevskij Prospekt, la via più importante ed animata della città e l’Ammiragliato. Visita della fortezza di San Pietro e Paolo, nella cui cattedrale si potranno ammirare le tombe degli Zar della dinastia Romanov, di cui l’ultimo fu Nicola II. Seconda colazione in ristorante e nel pomeriggio visita dell’ Ermitage, uno dei più importanti musei della Russia, situato all’interno del Palazzo d’Inverno che ospita le sale dedicate ai pittori della scuola italiana, fiamminga, spagnola, olandese, tedesca, e francese, in particolare una ricca collezione di Rembrandt e dei pittori olandesi del XVII sec. Rientro a bordo per la cena e nel dopocena possibilità di escursione facoltativa.
3° GIORNO SAN PIETROBURGO
Intera giornata a disposizione per visite individuali e/o escursioni facoltative e shopping. In prima serata partenza per Mandroga. Cocktail di Benvenuto del Comandante e cena.
4° GIORNO MANDROGA
Navigazione lungo il fiume Svir, che collega i laghi Ladoga e Onega, nel cuore della Carelia, attraverso paesaggi di rara bellezza e, a fine mattinata, sosta a Mandroga un grazioso villaggio dove sarà possibile osservare le tipiche “isba”, le caratteristiche abitazioni contadine costruite con tronchi d’albero. Il pranzo verrà effettuato a terra in un contesto campestre, si potranno gustare i famosi shashlyk russi, tipici spiedini di carne, pollo,pesce o verdure, e durante lo stesso si assisterà ad uno spettacolo folkloristico di alto livello. Nel pomeriggio partenza per Kiji.
5° GIORNO KIJI: LA PERLA DELLA CARELIA
Navigazione lungo il fiume Svir e successivamente sul Lago Onega per raggiungere in prima mattinata, nella sua parte settentrionale, la piccola isola di Kiji classificata dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”. Lunga 8 km e larga 1,5 km, Kiji è un gioiello dell’architettura in legno del XVIII sec. Visita del museo all’aperto di architettura popolare lignea. In mattinata partenza per Goritzy
6° GIORNO GORITZY
A fine mattinata, dopo aver attraversato il famoso Canale Volga-Baltico e il lago Bianco, arrivo a Goritzy. Dal suo piccolo molo si partirà in pullman per raggiungere il Monastero di San Cirillo del Lago Bianco situato a circa 8 km., attraversando un parco naturale ricco di vegetazione e laghi in passato uno dei più importanti luoghi di culto della religione ortodossa, eretto nel XIV secolo. Nel pomeriggio partenza per Jaroslavl.
7° GIORNO JAROSLAVL
Nel pomeriggio arrivo a Jaroslavl. Visita di questa antica città russa, fondata da Jaroslavl il Saggio nel 1010, ed importante porto situato alla confluenza del Volga con il fiume Kotorosl. I maestri artigiani di Jaroslavl erano rinomati in tutta la Russia. Visita alla chiesa del profeta Sant’Elia, costruita a metà del XVII secolo, che si impone come cuore architettonico della città. Visita esterna del Monastero della Trasfigurazione. In serata partenza per Ouglitch
8° GIORNO OUGLITCH
In mattinata arrivo a Ouglitch, piccola città fondata nel X sec., una delle più affascinanti della vecchia Russia e del famoso Anello d’Oro. Passeggiata lungo le vie di questa cittadina per ammirare la Chiesa di San Dimitri e la Cattedrale della Trasfigurazione. A fine mattinata partenza per Mosca. Cena di commiato del Comandante.
9° GIORNO OUGLITCH
A fine mattinata all’ora di pranzo circa, arrivo a Mosca. Visita panoramica della capitale della Russia con le principali attrattive: la Piazza Rossa, la Chiesa di San Basilio, l’Università di Stato Lomonossov, Monastero Novodievichy, uno degli esempi più alti dell’architettura religiosa della città, il GUM, famosa galleria commerciale (vedute esteriori). In serata possibilità di escursione facoltativa.
10° GIORNO MOSCA
In mattinata visita del Cremlino, città fortificata nel cuore della città e simbolo eclatante di potere, insieme di palazzi e di cattedrali: dell’Assunzione, dell’Annunciazione, dell’Arcangelo Michele (visita interna di una cattedrale) accanto a curiosità come la Campana Zarina. Pomeriggio e serata a disposizione per visite individuali e/o escursioni facoltative.
11° GIORNO MOSCA – ITALIA
Sbarco, trasferimento all’aeroporto e rientro in Italia. Per i voli del tardo pomeriggio possibilità di partecipare ed escursione facoltativa oppure trasferimento in città, tempo libero a disposizione per visite individuali e/o shopping, in seguito trasferimento all’aeroporto in tempo utile per la partenza.

LA QUOTA COMPRENDE
Volo, tasse aeroportuali (soggette a variazioni e da riconfermare al momento dell’emissione), trasferimenti a/r aeroporto/porto, sistemazione in cabina esterna con cena il giorno di arrivo, pensione completa dal 2° al 10° giorno e colazione dell’11° giorno intrattenimenti a bordo con Cocktail di Benvenuto e Cena di Commiato del Comandante – visite previste con guide parlanti italiano, nel caso in cui non fosse possibile il personale Giver provvederà alla traduzione – Assicurazione medico/bagaglio/annullamento

LA QUOTA NON COMPRENDE
trasferimento da Arezzo all’aeroporto di Roma Fiumicino – vino e bevande – quota di servizio e tutti gli extra in genere – escursioni facoltative – qualsiasi servizio non menzionato – visto consolare ordinario

Il costo del trasferimento da Arezzo (o fermate intermedie direzione sud) all’Aeroporto di Roma e viceversa, verrà calcolato in base al numero dei partecipanti.

In collaborazione con Arezia Viaggi

Condividi su: